link building

LINK BUILDING: COME OTTENERE QUALCHE LINK IN MODO SEMPLICE

LINK BUILDING: quale strategia attuare per ottenere in modo semplice qualche link in più? Oggi vi porto alla scoperta di qualche nuovo trucco grazie alla libera traduzione del recente post pubblicato da Neil Patel dal titolo “The easiest way to find new link opportunities” (blog del sito neilpatel.com).

La parte più difficile della SEO è la link building. Tutti dicono che mandando solo email a persone che chiedono link, li riceverai. E anche se in qualche modo è vero, non lo rende più facile perché se invii 100 email potresti ottenere solo 2 o 3 link. Quindi, ho deciso di cambiare le cose e semplificarti la vita rilasciando alcune nuove funzionalità in Ubersuggest per aiutarti a ottenere più link.

LINK NUOVI E PERSI

Voglio che tu vada qui e inserisca uno degli URL della concorrenza. Ora, fai clic sul pulsante “cerca”.

Dopo averlo fatto, vedrai un rapporto simile a questo.

Quando scorri un po’ verso il basso vedrai un grafico con link nuovi e persi. Questo grafico suddivide i nuovi link che un sito riceve quotidianamente e quelli che perde.

Voglio che tu faccia clic su una delle barre nel grafico dei link nuovi e persi. Ti porterà a un rapporto simile a questo.

Come puoi vedere, ti mostra i nuovi link che il sito ha acquisito. Ad esempio, il primo collegamento in quell’elenco proviene da Active Network. Dovresti quindi andare su quel sito e vedere dove si collegano alla tua concorrenza.

Si collegavano a Search Engine Journal (la mia concorrenza) quando discutevano di SEO e, più specificamente, di tag H. Ma non si collegavano a me. Quindi invierei loro un’e-mail con qualcosa del genere:

Oggetto: il tuo articolo Fatti trovare su Google

Hey Jessica, ottimo articolo su come farsi trovare su Google. Ho visto che hai menzionato i tag H e ti sei collegata all’articolo di Search Engine Journal che tratta di che cosa siano i titoli.

Personalmente ho eseguito un esperimento sulla tematica e i risultati sono interessanti… scommetto che i tuoi lettori lo adorerebbero!

Do Headings Really Impact Rankings?

Sentiti libera e aggiungi un link se ti dovesse piacere.

Saluti, Neil Patel

PS: fammi sapere se posso fare qualcosa per te.

Se ti prendi il tempo e invii e-mail personalizzate come quella sopra, la tua percentuale di successo per la link building dovrebbe aumentare a doppia cifra. La chiave è cercare i link recenti perché le persone sono più coinvolte nella lettura dei nuovi articoli (quindi meglio così che chiedere di aggiungere un link a vecchi post).

Devi anche assicurarti che sia super personalizzata, altrimenti non si convertirà bene. Le persone non vogliono leggere un’e-mail che viene semplicemente copiata e incollata con il nome scambiato. Puoi farlo per tutti i tuoi concorrenti.

Non ci vuole troppo tempo e devi solo inviare una manciata di email ogni giorno. Se avessi difficoltà a trovare l’indirizzo email dell’autore dell’articolo o del webmaster, utilizza strumenti come Hunter.

RECUPERA I LINK APPENA PERSI

Simile all’approccio di link building che ti ho mostrato sopra, ora voglio che tu inserisca il tuo URL. Quindi scorri verso il basso fino alla sezione dei link nuovi e persi.

Voglio che tu faccia clic su ogni giorno in cui hai perso i link. Vedrai un rapporto simile a questo:

Ora fai clic sul pulsante “perso”. Questo farà apparire tutti i link che hai perso. Passa attraverso tutti i link pertinenti e vedi se riesci a convincere i proprietari del sito che hanno rimosso il tuo link ad aggiungerlo di nuovo. Ecco un’e-mail che ho appena inviato…

Oggetto: Ehi Yoshi, ho notato che hai rimosso il mio collegamento

Spero che vada tutto bene, Yoshi. Ho notato che hai rimosso un link al mio articolo su Google AdWords. Non so se l’hai visto di recente, ma ho appena aggiornato l’articolo e incluso suggerimenti su cosa possano fare gli inserzionisti con l’aumento dei costi degli annunci e su come contenere i costi.

Google AdWords Made Simple: A Step-by-Step Guide

Mi piacerebbe vederti aggiungere di nuovo il link. 🙂 Se pensi che debba fare qualcosa per migliorare l’articolo, fammelo sapere, sono aperto a feedback.

Saluti, Neil Patel

PS: fammi sapere se posso fare qualcosa per te.

Quando invii email alle persone, scoprirai che la maggior parte di loro ignorerà la tua email. Ma di solito trovo che dal 10% al 20% aggiunge il link di nuovo. La chiave è assicurarti di inviare un’email ai proprietari del sito che hanno appena rimosso il tuo link e non l’intera pagina. Se un webmaster elimina una pagina (che conteneva un link a te), è infatti molto difficile convincerlo a linkarsi ancora a te.

MA ASPETTA, C’E’ ANCHE ALTRO…

Ho anche aggiunto altre due funzionalità che ti aiuteranno con la link building. Il primo è un grafico a torta di distribuzione dell’autorità di dominio.

Puoi vedere rapidamente l’autorità dei siti web che si linkano a te. Ad esempio, con il sito NeilPatel.com, ho 661 backlink da un’autorità di dominio 81 o superiore. E ho 1.474 backlink da siti con un’autorità di dominio da 61 a 80.

Più alti sono i link di autorità di dominio che ottieni, maggiore sarà la tua autorità di dominio. Puoi anche utilizzare questo grafico per confrontare quanti link di alta autorità di dominio abbiano i tuoi concorrenti rispetto a te.

La seconda caratteristica che ho aggiunto è il grafico di distribuzione del testo di ancoraggio (“anchor text”).

Il testo di ancoraggio è il testo del link che le persone utilizzano per collegarsi a te. Usando Ubersuggest per ottenere dati su una pagina specifica anziché su un dominio generale, vedrai il testo di ancoraggio dei link che puntano a quella pagina specifica.

Questi dati ti aiuteranno a capire quanto debbano essere ricchi di testo di ancoraggio i tuoi link se volessi posizionarti in alto. Puoi prendere gli URL della concorrenza che si trovano sopra di te, metterli in Ubersuggest e vedere la distribuzione dell’autorità di dominio e la distribuzione del testo di ancoraggio.

CONSIGLI LINK BUILDING – CONCLUSIONE

Se non l’avessi già fatto, gioca subito con il nuovo rapporto sui backlink di Ubersuggest! Ti fornirà informazioni su ciò che sta facendo la tua concorrenza da un punto di vista dei link. Dal testo di ancoraggio, all’autorità di dominio, persino ai collegamenti nuovi e persi.

E nei prossimi mesi, aggiungerò una funzione di intersezione dei link in cui mostrerò chi si collega alla concorrenza e non a te. In questo modo diventerà più facile concentrare i tuoi sforzi sull’acquisizione di link da nuovi domini. Allora che cosa ne pensate della nuova funzionalità Ubersuggest?

Riccardo Tempo

Un commento

Rispondi