Logo Shopify

SHOPIFY, GUIDA COMPLETA ALLA PIATTAFORMA ECOMMERCE

SHOPIFY, oggi andiamo alla scoperta della famosa piattaforma ecommerce usata da alcuni dei brand più famosi al mondo. Questo post è una libera traduzione dell’articolo “SHOPIFY REVIEW” (ecommerceguide.com).

SHOPIFY, LA GUIDA COMPLETA

Tra le piattaforme di e-commerce più conosciute per le PMI (piccole e medie imprese), Shopify è una soluzione di prim’ordine che ha tutto ciò di cui un commerciante ha bisogno per aprire un negozio online e anche offline.

Oltre a consentirti di creare un negozio online, Shopify dispone infatti di strumenti di vendita sui social media e si integra con marketplace come Amazon. La soluzione ha anche funzionalità di pagamento che consentono ai commercianti di accettare carte di credito direttamente da Shopify, ovvero non sono richiesti account di terze parti.

Con la loro offerta di pagamenti, “i dettagli di pagamento sono chiaramente sincronizzati con gli ordini, rendendo più facile vedere quanto sei stato pagato senza mai lasciare Shopify”. Le tariffe delle carte di credito vanno dal 2,9% + 30 centesimi al 2,4% + 30 centesimi a seconda del tuo piano Shopify.

SHOPIFY, QUALI SONO I VANTAGGI?

  • Fully-hosted, quindi non dovrai preoccuparti della manutenzione e dei costi del server
  • Molto facile da usare, perfetto anche per principianti
  • Grande selezioni di temi grafici
  • Canoni mensili bassi
  • Numerosi partner Shopify in grado di fornire supporto
  • Molte opzioni per integrazioni di terze parti dal loro store
  • Vendita su più canali (online, offline, social)

SHOPIFY, QUALI SONO GLI SVANTAGGI?

  • Commissioni di transazione aggiuntive per l’utilizzo di gateway esterni
  • Piano gratuito non disponibile (a parte una breve prova)
  • Personalizzazione limitata alle funzionalità del tema e della piattaforma
  • Commissioni di transazione
  • Nessuna funzionalità B2B pronta all’uso
  • Potrebbe essere necessario attendere un po’ di tempo per ottenere una risposta dal supporto tecnico

CHE COS’E’ SHOPIFY?

Shopify è uno dei leader nel mondo e-commerce e lo strumento più popolare per creare il tuo negozio online. La sua popolarità, che cresce di giorno in giorno, deriva dalla sua facilità d’uso, dall’ampia scelta di modelli e dalla loro flessibilità complessiva, dalle funzionalità SEO che offre e, naturalmente, dal fatto che non sia necessaria alcuna conoscenza tecnica per usalo.

La sua missione è costruire una piattaforma senza problemi per la creazione della tua attività di e-commerce in cui puoi vendere, spedire e gestire i tuoi prodotti. Shopify è utilizzato in 175 paesi e oggi ci sono più di un milione di commercianti che utilizzano questa piattaforma.

Non importa se fossi appena agli inizi (e non hai alcun sito web o esperienza di e-commerce), o se stessi cercando un modo per portare la tua attività al livello successivo… la nostra guida di Shopify ti sarà sicuramente di aiuto! La domanda è: Shopify è davvero eccezionale come dicono gli addetti ai lavori di marketing? È davvero la piattaforma più adatta ai principianti? Scopriamolo!

STORIA DI SHOPIFY

I fondatori di Shopify – Tobias Lütke, Scott Lake e Daniel Weinand – hanno avviato la loro azienda nel 2006, ma il processo di creazione di Shopify è iniziato un paio di anni prima. Tutto è iniziato nel 2004, quando non erano in grado di trovare una piattaforma di e-commerce di loro gradimento. Quindi hanno deciso di crearne una loro stessi, ed è così che è nato Shopify.

Tuttavia, durante questo periodo, Shopify esisteva come negozio online e non come piattaforma che conosci oggi. Il loro obiettivo era la vendita di snowboard, quindi non sorprende che abbiano chiamato il loro negozio SnowDevil. Da allora, la piattaforma ha avuto una crescita esponenziale.

Nel 2010 Shopify è diventato mobile e ha raggiunto il traguardo di $ 100 milioni. Shopify avrebbe poi ottenuto molti riconoscimenti da fonti affidabili, il che ha indubbiamente portato a una crescita maggiore. Nel 2012 è stata nominata l’azienda più “smart” del Canada. Un altro anno di successo per Shopify è stato il 2013, quando ha realizzato un enorme $ 1,68 miliardi di vendite.

Entro il 2015, le vendite sarebbero più che raddoppiate. A partire dal 2019, Shopify ha raggiunto $ 155 miliardi di vendite. Quello che era iniziato come un negozio di snowboard è diventato una delle piattaforme di e-commerce più popolari al mondo.

RECENSIONE DI SHOPIFY: TUTTO CIO’ CHE DEVI SAPERE

In parole povere, Shopify è un costruttore di siti web di e-commerce. Ti consente di creare il tuo negozio online e vendere ciò che desideri (beni e servizi). Puoi organizzare i tuoi prodotti, personalizzare l’aspetto del tuo negozio, accettare pagamenti (online e carte di credito) e monitorare e rispondere agli ordini. Puoi fare tutto all’interno dell’interfaccia di Shopify.

Shopify è una soluzione di e-commerce completamente integrata che fornisce negozi online già pronti che puoi modificare e personalizzare a tuo piacimento. Ha la capacità di essere ricco di funzionalità e fuori dagli schemi. I piani di pagamento si basano sulla fatturazione mensile, ma per chiunque gestisca un negozio redditizio, questi dovrebbero diventare rapidamente costi trascurabili.

Usare Shopify è abbastanza intuitivo e facile da capire fin dall’inizio. Devi solo registrarti e poi sei preso per mano durante l’intero processo. Per cominciare, puoi scegliere tra oltre 100 design di negozi online ottimizzati, il che significa che non devi avere tu stesso capacità di progettazione o assumere un designer. I design offerti da Shopify sono davvero di primo ordine e ottimizzati per generare buoni tassi di conversione dai tuoi visitatori.

SHOPIFY INCLUDE IL SERVIZIO HOSTING?

La buona notizia è che Shopify include l’hosting web, che è un altro vantaggio conveniente. Ciò significa che non è necessario registrarsi a nessun servizio di web hosting esterno dato che tutto è gestito in modo ordinato in un unico posto.

Shopify utilizza una struttura server ottimizzata, costruita appositamente pensando all’e-commerce. Shopify è quella che è nota come piattaforma di e-commerce ospitata nel cloud.

PER CHI E’ PIU’ ADATTO SHOPIFY?

Shopify si distingue dalle altre soluzioni di e-commerce principalmente per la sua natura multiuso.

  • Shopify è estremamente facile da configurare e avviare, quindi può essere utilizzato dai principianti che non abbiano conoscenze tecniche nella configurazione o nella gestione di un sito.
  • L’intero strumento è molto conveniente (ne riparleremo tra un minuto), quindi è una scelta interessante per le piccole imprese agli inizi che vogliano ridurre al minimo i costi.
  • Shopify offre molti modelli / strutture di cui puoi approfittare, quindi non devi assumere un designer o qualcuno che ti aiuti con il negozio. Puoi letteralmente costruire, modellare e lanciare il tuo negozio online da solo.
  • Shopify offre anche soluzioni offline: puoi utilizzare Shopify nel tuo vero negozio fisico, integrandolo con l’operazione che hai già impostato.
  • Infine Shopify si adatta molto bene, quindi sarà in grado di crescere con te indipendentemente dal numero di prodotti che hai in offerta, dal volume delle tue vendite e dal numero di clienti che hanno acquistato da te.

Tuttavia, se dovessimo indicare l’utente assolutamente perfetto, il tipo di utente che otterrà il massimo da Shopify, diremmo che è qualcuno che sta appena entrando nell’e-commerce e sta costruendo un negozio online. Le persone e gli imprenditori che hanno appena iniziato nello spazio dell’e-commerce e desiderano ottenere la migliore soluzione possibile, riducendo al minimo i costi il ​​più possibile, troveranno Shopify vantaggioso.

QUANTO COSTA SHOPIFY?

Prima di elencare i piani disponibili, dobbiamo menzionare che Shopify offre una prova gratuita di 14 giorni. Sblocca tutte le funzionalità, quindi puoi testare a fondo la piattaforma prima di impegnarti in uno dei piani premium. Puoi anche cancellare il tuo account di prova in qualsiasi momento. Ecco la tabella dei prezzi ufficiale 2020 di Shopify:

  • PIANO SHOPIFY BASIC: 29$ al mese / abbonamento 1 anno: 26,10$ al mese / abbonamento 2 anni: 23,20$ al mese
  • PIANO SHOPIFY: 79$ al mese / abbonamento 1 anno: 71,10$ al mese / abbonamento 2 anni: 63,20$ al mese
  • PIANO SHOPIFY ADVANCED: 299$ al mese / abbonamento 1 anno: 269,10$ al mese / abbonamento 2 anni: 239,20$ al mese

QUALE PIANO SHOPIFY E’ MEGLIO SCEGLIERE?

Dipende dalle tue esigenze. L’opzione più sensata per chiunque desideri avviare un nuovo negozio online è $ 29 / mese. Ti consente di accedere a tutte le funzionalità di cui potresti aver bisogno e gestisce anche i pagamenti e il back-end tecnico del tuo negozio.

Se desiderassi, potresti anche collegare un nome di dominio personalizzato al tuo negozio (acquistalo tramite Shopify o importalo da un registrar di domini di terze parti). In caso contrario, il tuo negozio sarà disponibile sotto qualcosa come YOURSTORE.shopify.com.

Come parte del prezzo di $29 al mese, hai accesso a:

  • Modulo del negozio online di Shopify (la cosa per cui sei venuto qui);
  • Il sistema Point Of Sale (POS) (che consente di raccogliere pagamenti offline tramite iPad);
  • I moduli Facebook e Pinterest (vendono direttamente su Facebook e Pinterest);
  • Pulsante Acquista di Shopify: consente di aggiungere un “pulsante Acquista” personalizzato su qualsiasi sito Web (non necessariamente il tuo negozio online).

Qui, vale anche la pena menzionare le commissioni di transazione di Shopify. Anche se non fa parte del prezzo, se non utilizzi Shopify Payments, ti verrà addebitata la commissione di transazione dell’abbonamento su ogni ordine elaborato nel tuo negozio.

SHOPIFY E’ REALMENTE COSI’ FACILE DA USARE?

Nello spazio online di oggi, ogni strumento disponibile si propone come “facile da usare”. La verità è che pochi lo sono. La parte difficile dell’essere facili da usare è che una piattaforma veramente user-friendly dovrebbe essere utilizzabile fin dal primo giorno, e non una volta che investi ore del tuo tempo a conoscerla. In questo modo, qualsiasi cosa potrebbe essere etichettata come facile da usare.

La piattaforma di e-commerce di Shopify non condivide questo problema. Non è necessario essere un esperto Shopify per aprire un negozio e chiunque può avviare facilmente un negozio al dettaglio online in pochi minuti. I tratti principali che differenziano la facilità d’uso di Shopify da tutto il resto sono:

  • La piattaforma ti offre una struttura di negozio online già funzionante, quindi invece di costruire un negozio pezzo per pezzo, puoi semplicemente regolare i pezzi che sono già lì (sintonizzarli a tuo piacimento), ma essenzialmente il nucleo della piattaforma funziona subito.
  • Puoi scegliere tra design già pronti (modelli), quindi non devi nemmeno possedere alcuna capacità di progettazione.
  • I modelli sono anche automaticamente reattivi nel design, il che significa che il tuo sito sarà ottimizzato per cellulari, desktop e tablet.
  • I pagamenti online vengono gestiti per te, non è necessario lavorare tu stesso con i dati sensibili delle carte di credito. E puoi persino vendere i tuoi prodotti direttamente ai tuoi contatti di Facebook.
  • Ottieni il tuo catalogo di prodotti gestito tramite un modulo di facile comprensione all’interno di Shopify.

Tutto ciò si aggiunge a una soluzione davvero ragionevole, qualcosa che è veramente mirato ai principianti e non richiede alcuna competenza tecnica.

SHOPIFY, INTEGRAZIONI DI TERZE PARTI

Quando utilizzi Shopify, non devi fare affidamento esclusivamente sulle funzionalità integrate che questa piattaforma fornisce ai suoi utenti. Puoi facilmente utilizzare integrazioni di terze parti che porteranno a un aumento delle vendite e dei ricavi. In effetti, dovresti, poiché oltre l’80% dei commercianti su Shopify utilizza app di terze parti.

Il posto migliore per cercare app di terze parti che si integrano con Shopify è l’app store di Shopify, dove puoi trovare più di 2000 app in totale. Ci sono migliaia di integrazioni che potresti provare, ma abbiamo selezionato con cura le migliori.

Shopify offre l’integrazione con il plugin Hubspot che ti aiuterà a ottenere più traffico verso il tuo negozio, il che aumenterà le tue entrate. Ci sono molti vantaggi che derivano dall’utilizzo di questa integrazione, come la sincronizzazione di informazioni importanti come prodotti e ordini, ottenere informazioni sulle nuove tendenze di marketing e espandere la propria attività in nuove aree.

Shoelace è un’integrazione che ti consente di retargettizzare i tuoi clienti, mantenerli coinvolti e introdurre nuovi annunci progettati specificamente per loro. Un altro vantaggio utile è che puoi collegare questa integrazione con le tue piattaforme di social media per sincronizzare tutti i tuoi messaggi.

Klaviyo utilizza un marketing personalizzato che aumenterà le tue vendite e coinvolgerà i tuoi clienti. Puoi creare newsletter o sincronizzare i tuoi abbonati esistenti a Klaviyo, aggiungere flussi automatizzati, inviare coupon personalizzati o avvisare i tuoi clienti quando un prodotto è di nuovo disponibile. Questa integrazione è facile da usare ed è destinata a rafforzare le relazioni con i tuoi clienti.

Hai anche la possibilità di collegare il tuo negozio Shopify a piattaforme di social media come Facebook e Instagram. Ciò ti consente di elencare tutti i prodotti che vendi su queste piattaforme, il che a sua volta aumenterà il traffico del tuo sito web.

SHOPIFY: INFO MULTILINGUE E MULTIREGIONI

Se avessi clienti internazionali, è comprensibile che vorresti che fossero in grado di sfogliare i tuoi prodotti nella loro lingua. Avendo accesso a queste informazioni nella loro lingua madre, i tuoi clienti saranno in grado di avere una migliore comprensione dei prodotti che offri, il che, a sua volta, si tradurrà in maggiori vendite.

Ecco la buona notizia: Shopify ti consente di rendere il tuo negozio multilingue. Dovrai creare un URL separato per i tuoi contenuti tradotti in modo che i tuoi clienti possano vedere la versione tradotta. Un’altra opzione per offrire ai tuoi clienti la traduzione desiderata è incorporare app di terze parti come Weglot che tradurranno il tuo negozio. Questa è un’opzione molto utile che vale la pena esaminare.

Ci sono molte ragioni per cui qualcuno vorrebbe espandere il proprio negozio Shopify in nuovi paesi. Potrebbe potenzialmente comportare un aumento dei clienti e delle vendite e migliorare la tua pubblicità mirata. Puoi includere più paesi che si estendono su più continenti, a condizione che i tuoi negozi abbiano la propria valuta, dominio e inventario. La scelta dei paesi in cui espandere la tua attività dipende da te.

Per prendere la decisione migliore, dovrai cercare dove la tua attività potrebbe essere popolare e ascoltare le richieste e i desideri dei tuoi potenziali clienti che potrebbero non avere accesso ai tuoi prodotti a causa delle restrizioni di spedizione. Dovrai eseguire alcuni passaggi per aprire il tuo negozio in un altro paese, ma fortunatamente il team di Shopify ha creato una guida completa che elenca tutte le cose che devi fare per rendere il tuo negozio multiregionale.

ASSISTENZA SHOPIFY

Avere accesso al supporto tecnico è fondamentale per qualsiasi azienda. Non sai mai che tipo di problema potresti incontrare. Come ormai saprai, uno dei vantaggi dell’utilizzo di Shopify è l’assistenza telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7, disponibile per i suoi clienti. Oltre all’assistenza telefonica, puoi anche metterti in contatto con il team di supporto di Shopify tramite varie piattaforme di social media ed e-mail. Se fossi il tipo a cui piace ricevere risposte rapide, puoi sempre utilizzare il loro supporto di chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Oltre a contattare il loro team di supporto, puoi anche accedere a informazioni utili utilizzando il loro centro assistenza, dove potrai scegliere di leggere suggerimenti o informazioni su un determinato problema che potresti riscontrare. Detto ciò, uno degli svantaggi dell’utilizzo di Shopify è il tempo di risposta. Vale a dire, alcuni clienti sono delusi dal tempo impiegato dal supporto di Shopify per risponderti, il che di solito comporta un tempo di attesa di 30 minuti. Ciò potrebbe essere dovuto al numero crescente di clienti che hanno.

COME FUNZIONA SHOPIFY?

Subito dopo esserti preso cura di un modulo di registrazione standard (il tuo nome, indirizzo email, ecc.), puoi utilizzare la procedura guidata di Shopify che ti aiuterà a completare l’intero processo di creazione del tuo negozio di e-commerce. Innanzitutto, ti verrà chiesto quali siano le cose che venderai:

Fornire qui la risposta più precisa renderà la tua futura esperienza con la piattaforma ancora più semplice, quindi cerca di non selezionare qualcosa a caso. Successivamente, puoi scegliere tra una manciata di opzioni più popolari (la prima: “Crea un negozio online” è ciò per cui probabilmente sei qui).

Nel passaggio successivo, avrai la possibilità di selezionare un design per il tuo negozio online e decidere come apparirà:

DESIGN DEL NEGOZIO ONLINE E TEMI SHOPIFY DISPONIBILI

Nessuna recensione di Shopify può saltare il discorso sul design! Avanti! Shopify offre design contemporanei e sofisticati – circa un centinaio (!) – quindi sei sicuro di trovare qualcosa che si adatti al tuo stile e alla personalità del tuo negozio di e-commerce.

Inoltre tutto è ottimizzato per essere visualizzato su desktop, dispositivi mobili e tablet. Se non ti fossi ancora impegnato su un tema, potresti anche consultare il nostro post più dettagliato su temi e modelli di e-commerce.

Quando scegli il tuo design, non devi prestare molta attenzione al tipo di prodotti in vendita all’interno di quel modello demo: questo è solo un esempio di stock e puoi vendere ciò che desideri attraverso qualsiasi modello di design selezionato. Il tema che abbiamo selezionato per testare in questa recensione si chiama Reach. È un design semplice e minimalista ma funzionale per la maggior parte degli scopi.

Qualunque modello tu decida di scegliere, puoi apportare modifiche – un paio di modifiche qua e là – per farlo sembrare esattamente come desideri. L’interfaccia di personalizzazione di Shopify fornisce una gamma di opzioni ben visualizzate l’una dopo l’altra, così potrai semplicemente esaminarle dall’alto verso il basso e mettere a punto ogni piccolo dettaglio del design.

Le cose che vale la pena fare subito sono: cambiare i colori con i colori della tua azienda predefiniti, aggiunta di un logo, selezionare ciò che dovrebbe apparire sulla homepage (screenshot sotto).

Come puoi vedere, il costruttore di negozi di e-commerce di Shopify è davvero molto intuitivo e facile da usare. Invece di darti una tela bianca, dove dovresti scegliere gli elementi uno per uno, ottieni un design già pronto e la possibilità di regolare gli elementi già presenti, oltre ad aggiungerne di nuovi tramite il pannello delle opzioni.

Questo è un approccio molto adatto ai principianti perché non crea confusione e consente a chiunque di entrare e creare un design di negozio di qualità per se stessi.

COME MODIFICARE IL TESTO SU UNA PAGINA SHOPIFY

Per lavorare con il testo nelle pagine, devi andare alla sezione Pagine nella dashboard. Lì, puoi scegliere la pagina che desideri modificare e quindi utilizzare una schermata dell’editor che probabilmente troverai familiare grazie a strumenti come MS Word o Google Docs.

COME POSSO AGGIUNGERE E GESTIRE I MIEI PRODOTTI SU SHOPIFY?

Dato che stai leggendo questa recensione, probabilmente sei interessato a scoprire come utilizzare Shopify per aggiungere e gestire l’inventario del tuo negozio di e-commerce (o qualunque cosa tu voglia vendere), quindi è giunto il momento di parlare di come è fatto!

La prima cosa che dovresti fare è configurare le impostazioni generali del tuo negozio. Per questo, vai su Impostazioni dalla barra laterale sinistra. Qui puoi impostare tutte le informazioni standard, come il nome, l’indirizzo, il fuso orario, la valuta e così via del tuo negozio.

PAGAMENTI ONLINE SU SHOPIFY

Il prossimo passo importante è configurare le opzioni di pagamento online che offrirai ai tuoi clienti (in Impostazioni / Pagamenti). Shopify ti consente di accettare carte di credito attraverso vari gateway e persino di impostare pagamenti Bitcoin se volessi seguire quella strada. Sono disponibili anche pagamenti manuali, come bonifici bancari o contrassegno.

SHOPIFY ACCETTA PAYPAL?

Sì. Shopify è anche comodamente integrato con PayPal (non appena apri un negozio, sei configurato con un account PayPal Express Checkout).

CHE COSA SONO I PAGAMENTI SHOPIFY?

Shopify Payments è il modo più semplice per accettare pagamenti online. Viene completamente integrato con il tuo negozio eliminando la necessità di configurare un gateway di terze parti e / o un account commerciante e non è nemmeno necessario il laborioso compito di inserire le credenziali. Con Shopify Payments, puoi gestire l’intera attività e i tuoi dati finanziari in un unico comodo posto.

Shopify Payments ti consente di:

  • Impostato automaticamente per accettare tutte le principali carte non appena il tuo negozio Shopify sia attivo e funzionante.
  • Seleziona la tariffa della tua carta in base al tuo piano Shopify. Se cambiassi idea in qualsiasi momento, Shopify, ovviamente, ti consente di cambiarlo facilmente.
  • Tieni traccia del saldo dei pagamenti in sospeso e della pianificazione dei pagamenti dal pannello di controllo Shopify.
  • Visualizza quanto riceverai per qualsiasi ordine o addebito in commissioni di pagamento, poiché i pagamenti sono collegati agli ordini corrispondenti.
  • Recupera facilmente le vendite perse dagli storni di addebito utilizzando le risposte di rimborso compilate da Shopify per qualsiasi ordine interessato.
  • A seconda di dove ti trovi nel mondo, potresti non incorrere in commissioni di transazione aggiuntive oltre la tariffa della carta, ad es. Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Australia.

ALTRE IMPOSTAZIONI DEL NEGOZIO ONLINE SHOPIFY

Oltre ai pagamenti, Shopify ti consente di impostare ogni altra impostazione importante del negozio. Ecco che cosa c’è nel menu delle opzioni:

Vediamone brevemente alcuni:

  • In Impostazioni / Checkout, puoi scegliere se ai tuoi clienti è richiesto di aprire account utente con il tuo negozio o meno. Puoi anche selezionare la quantità di dati di cui hai bisogno da ciascun cliente quando effettui una vendita.
  • Anche in Impostazioni / Checkout, puoi impostare il flusso di lavoro di elaborazione degli ordini, la lingua di checkout, le politiche di rimborso, ecc.
  • In Impostazioni / Spedizione, puoi impostare tutto ciò che riguarda i tuoi costi di spedizione. Ciò include anche la spedizione internazionale.
  • In Impostazioni / Tasse, puoi occuparti di tutte le realtà fiscali (noiose) della tua attività. Shopify ti aiuta con la matematica qui.
  • In Impostazioni / Notifiche, puoi impostare sia il modo in cui il tuo negozio di e-commerce contatterà i clienti sia il tipo di messaggi che riceverai ogni volta che arriva un nuovo ordine.

COME AGGIUNGERE E MODIFICARE I TUOI PRODOTTI SU SHOPIFY

Accedere al modulo negozio è semplice, basta selezionare Prodotti dalla barra laterale di sinistra. Lì, puoi impostare tutto ciò che riguarda gli articoli / servizi che vendi nel tuo negozio online. Ancora una volta, le cose qui sono molto facili da capire. Ad esempio, per aiutarti a iniziare, Shopify mostra un grande pulsante per aggiungere il tuo primo prodotto:

Nel passaggio successivo, ti offre una finestra simile a un editor in cui puoi inserire tutti i dettagli importanti. Le parti più importanti:

  • Titolo e descrizione: questa è la descrizione principale di un determinato prodotto: è ciò che verrà mostrato ai clienti.
  • Immagini: sotto il blocco titolo / descrizione c’è un posto dove caricare le immagini dei tuoi prodotti. La cosa bella qui è che funziona tramite drag-and-drop, quindi prendi un’immagine dalla tua cartella e trascinala lì.
  • Prezzi: il passo seguente sarebbe impostare il prezzo per il tuo prodotto. Ci sono una manciata di opzioni qui che puoi vedere nello screenshot qui sotto.
  • Visibilità e organizzazione: infine puoi impostare se il prodotto debba andare online subito ed essere disponibile per i tuoi clienti. Puoi anche classificarlo per una migliore esperienza di navigazione e gestione.

Una volta che hai finito, puoi semplicemente fare clic sul pulsante Salva e il tuo prodotto è ora online.

COME ELENCARE I TUOI PRODOTTI SULLA HOME PAGE DI SHOPIFY

La cosa più importante che probabilmente vorrai fare è mostrare alcuni dei tuoi prodotti sulla home page del tuo negozio di e-commerce. In Shopify, questo può essere fatto tramite il pannello di personalizzazione del tema che hai utilizzato durante la regolazione del tuo design subito dopo la registrazione (barra laterale sinistra: Negozio online / Temi). Fare clic su Personalizza tema ti porta a una pagina in cui puoi scegliere che cosa apparirà esattamente sulla home page.

Fondamentalmente, puoi selezionare qualsiasi prodotto o qualsiasi categoria di prodotti. Puoi anche riallineare i blocchi di prodotto sulla home page o persino visualizzare una parte di testo completamente diversa lì. Dipende completamente da te. In questo esempio, abbiamo deciso di visualizzare due prodotti sulla home page all’interno del blocco Prodotti in vetrina:

EFFETTUARE IL CHECK-IN SUL TUO NEGOZIO SHOPIFY

Vendere è una cosa, ma sapere dove si trovi la tua attività e rivederla regolarmente è un’altra. Shopify ti ha coperto anche qui. Tutto avviene nella sezione Rapporti della dashboard. Qui troverai tutti i dati di cui potresti aver bisogno come gestore di un negozio online. Puoi sfogliare le tue vendite per titolo del prodotto, per mese, per canale, per metodo di pagamento, tasse per tariffa, per traffico e molto altro ancora.

SHOPIFY SEO

Lo scopo delle piattaforme che offrono buone funzionalità di personalizzazione SEO è semplificare la configurazione del tuo negozio online per posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca, il che porta a più traffico e, in definitiva, a più clic, clienti e vendite. Shopify è estremamente SEO-friendly e ti consente di ottimizzare anche se non fossi un professionista.

La sua struttura consente ai tuoi siti di essere organizzati in categorie, il che è ottimo per aumentare i risultati di ricerca. Shopify consente al tuo negozio di avere un blog in cui puoi aggiungere post di blog relativi alla tua attività specifica. Ovviamente, dovrai anche assicurarti che la struttura del tuo sito web e il contenuto dei tuoi post siano ottimizzati in modo che possano portare a più ricerche.

A tal fine, dovrai prendere in considerazione i titoli delle pagine, gli URL e le parole chiave, ma fai una piccola ricerca da solo, leggi una o due guide e sarai pronto per partire! Inoltre, vorrai anche lavorare sul tuo link building. Più link non sponsorizzati / non pagati che portano al tuo sito web, meglio è! Un’altra caratteristica importante di Shopify è che ti consente di nominare le immagini che presenti sul tuo sito, quindi assicurati che anche le tue immagini siano ottimizzate per il SEO.

Inoltre ci sono molte integrazioni SEO che puoi utilizzare, alcune delle quali sono gratuite con i piani Shopify. Una delle integrazioni con il miglior posizionamento sull’app store di Shopify è SEO Manager, che costa $ 20 al mese, mentre l’app SEO Image Optimizer è una delle app più utilizzate nell’intero negozio e ha una versione gratuita.

ULTERIORI ELEMENTI E INTEGRAZIONI SHOPIFY

Sebbene la vendita sarà l’attività principale all’interno del tuo negozio, probabilmente vorrai includere anche altri elementi per rendere il tuo e-shop più completo e renderlo più attraente per la tua base di clienti.

Queste cose possono essere fatte dalla sezione Negozio online nella dashboard (l’abbiamo già usata per modificare il tema del negozio).

  • La prima cosa che potresti voler fare è creare un blog e aggiungere alcuni post. Ciò può essere fatto tramite il negozio online / i post del blog.
  • L’altra cosa che puoi fare è aggiungere nuove pagine e modificare quelle esistenti. Questo viene fatto in Online Store / Pages. (Un buon punto di partenza qui sarebbe creare una pagina Informazioni per il tuo negozio di e-commerce.)
  • Infine puoi impostare la navigazione e scegliere cosa dovrebbe apparire nei menu in alto e a piè di pagina sul tuo sito. Questo viene fatto nel Negozio online / Navigazione. (Puoi modificare i singoli link facendo clic su “Modifica elenco link”.)

Tutte le opzioni di cui sopra ti saranno molto utili una volta che inizi ad adattare il tuo negozio per soddisfare le esigenze esatte della tua attività. Shopify offre qui il numero giusto di possibilità.

COME RENDERE IL TUO NEGOZIO ONLINE DI SHOPIFY DISPONIBILE AGLI UTENTI

Per avviare finalmente il tuo negozio di e-commerce e iniziare a fare marketing per i clienti effettivi (accettando i loro pagamenti e così via), devi sbloccarlo. Questo viene fatto, di nuovo, nella sezione Negozio online della dashboard:

Per sbloccare completamente il negozio, dovrai selezionare uno dei piani disponibili. Come accennato in precedenza in questa recensione di Shopify, il più sensato se stai iniziando è $ 29 / mese (piano entry-level). Se avessi invece bisogno di più funzionalità, potrai sempre eseguire l’aggiornamento in seguito. E questo è tutto! A questo punto il tuo store online sarà pronto per partire!

CONCLUSIONE: SHOPIFY E’ LO STRUMENTO GIUSTO PER CONFIGURARE IL TUO E-SHOP?

Shopify è una rinomata applicazione grazie a cui puoi creare un negozio online. Ci sono alcune linee guida che devi seguire in termini di tipo di prodotti che possono essere venduti, ma a parte questo, se il tuo prodotto non dovesse essere troppo stravagante, non dovrai preoccuparti di soddisfare certi particolari criteri.

Ci sono alcuni piani che puoi ottenere su Shopify e hai anche la possibilità di ottenere una prova gratuita di 14 giorni. Il piano Basic costa $ 29 al mese e, nonostante il nome, ci sono molti vantaggi che sono completamente adeguati per i principianti nell’e-commerce.

Shopify è un punto di riferimento per l’e-commerce per un motivo: è una delle migliori piattaforme ospitate, è abbastanza facile da navigare, ci sono molti temi visivamente accattivanti tra cui scegliere e hai la possibilità di includere molti utili integrazioni di terze parti che aiuteranno immensamente la tua azienda e miglioreranno l’esperienza del cliente.

Ci sono, tuttavia, un paio di svantaggi che potrebbero influire sulla tua esperienza Shopify, come le commissioni di transazione fornite con integrazioni di terze parti o il lungo tempo di risposta del supporto tecnico segnalato dagli utenti.

Tuttavia possiamo dire che, nel complesso, Shopify è una delle più grandi piattaforme di e-commerce in hosting disponibili. È una soluzione all-in-one destinata a semplificare la tua esperienza di e-commerce, soprattutto se fossi appena agli inizi.

Se dovessi avere bisogno per i tuoi progetti, contattami qui 😉

A chi fosse interessato al mondo e-commerce, consiglio inoltre di leggere i due seguenti approfondimenti:

Riccardo Tempo

3 commenti

Rispondi