Sabine Lisicki

SERVIZIO NEL TENNIS FEMMINILE: LE 10 BATTUTE PIU’ VELOCI DI SEMPRE

Quando si associano tennis femminile e servizio, il risultato è spesso uno stereotipo: cioè la rapida conclusione che nella WTA la battuta non abbia particolare rilevanza, rappresentando solo una sorta di messa in gioco. E a sostegno di tale teoria viene mostrato come nei match femminili le opportunità di break siano decisamente più alte rispetto a quelle offerte dai “colleghi” uomini.

Certo, se andassimo a leggere le statistiche, noteremmo come spesso le percentuali di prime di servizio maschile siano più alte. Per spiegare tali risultati sono state avanzate diverse teorie – alcune da parte di giocatori di vertice – come per esempio la genetica, la mentalità o addirittura il tipo di pallina. Eppure, nel circuito femminile ci sono state – e ci sono ancora – giocatrici capaci di scagliare servizi così veloci da far concorrenza a diversi giocatori nel circuito ATP.

Sabine Lisicki e Venus Williams: le prime due in classifica

In conclusione, a qualsiasi livello (dall’amatore al professionista), il servizio è una componente essenziale, al pari della risposta. E ciò vale, ovviamente, anche per il circuito WTA.

QUALI SONO I SERVIZI PIU’ VELOCI DI SEMPRE NEL TENNIS FEMMINILE (SOPRA I 200 KM/H)?

Ecco la classifica dei servizi più veloci nel circuito WTA, tutti messi a segno dagli anni 2000 in avanti. Interessante notare come ben sette di questi “record” siano stati realizzati nelle competizioni più importanti, ossia nei tornei del Grande Slam.

  1. SABINE LISICKI (Ger): 210,8 km/h (2014)
  2. VENUS WILLIAMS (USA): 207,6 km/h (2007)
  3. SERENA WILLIAMS (USA): 207 km/h (2013)
  4. JULIA GOERGES (Ger): 203 km/h (2012)
  5. BRENDA SCHULTZ (Ola): 202,7 km/h (2007)
  6. NADIIA KICENOK (Ucr): 202 km/h (2014)
  7. LUCIE HRADECKA’ (Cec) 201,2 km/h (2015)
  8. NAOMI OSAKA (Jpn) 201,2 km/h (2016)
  9. ANNA-LENA GROENEFELD (Ger): 201,1 km/h (2009)
  10. ANA IVANOVIC (Srb): 201 km/h (2007)
  11. DENISA ALLERTOVA’ (Cec): 201 km/h (2015)
  12. KRISTINA MLADENOVIC (Fra) 200 km/h (2009)

In calce a questa lista, vi segnalo che la WTA non ha riconosciuto la validità delle seguenti prestazioni: Georgina Garcia Pérez 220,6 km/h, Aryna Sabalenka 214 km/h, Brenda Schulz 209,2 km/h e Caroline Garcia 203 km/h.

Georgina Garcia Perez: il suo record non è stato convalidato dalla WTA

PODIO FEMMINILE: BOOM BOOM LISICKI E LE SORELLE WILLIAMS

Sono passati ben sei anni dal torneo WTA di Stanford, dove “Boom boom” Lisicki, pur perdendo il match contro Ana Ivanovic, è riuscita a infrangere lo scoglio dei 210 km/h e ottenere così un record che, nonostante la crescita continua di giovani e forti atlete, è tuttora imbattuto.

Non sorprende, poi, di trovare sul secondo e sul terzo gradino del podio le sorelle Williams, bombardiere per eccellenza. Osservando la loro tecnica, è interessante notare notevoli somiglianze nell’esecuzione del colpo, le cui differenze – al di là di quelle tecniche – si snodano in una maggiore esplosività per Serena e in una migliore fluidità del gesto per Venus.

Venus (a sx) e Serena Williams

Inoltre, osservando le velocità massime da loro raggiunte (207,6 km/h Venus, 207 km/h Serena), ci rendiamo conto come il gap sia quasi inesistente. Ciononostante, al secondo posto troviamo la sorella maggiore, Venus, la quale ha ceduto alla Lisicki lo scettro conquistato nel lontano 2007.

Vi consiglio infine di leggere anche i miei articoli: RECORD DI VELOCITA’ SERVIZIO UOMINI e SUPERFICI DI GIOCO NEL TENNIS.

Franco Fusè – SEO Copywriter ed ex istruttore FIT

2 commenti

Rispondi