SEO SU AMAZON: GUIDA VELOCE PER UN USO MIGLIORE DELLE KEYWORD

Il 93% delle esperienze online inizia con una ricerca. Ma la ricerca non inizia sempre con Google. Ci sono motori di ricerca ovunque … dai siti web di viaggio ai social network … ai siti di e-commerce … diamine, probabilmente hai una barra di ricerca sul tuo sito.

Ma c’è un grande motore di ricerca che le aziende stanno ignorando (quando non dovrebbero). Amazon! Ecco come eseguire la SEO su Amazon. Il seguente testo è una libera traduzione dal recente articolo scritto da Neil Patel e intitolato: “A quick guide to using keywords for better Amazon SEO“.

SEO SU AMAZON: GUIDA PER UN USO MIGLIORE DELLE PAROLE CHIAVE

Essendo il più grande negozio di e-commerce del mondo, Amazon è una piattaforma che i venditori non possono permettersi di ignorare. Ma su un sito web che vende oltre 12 milioni di articoli, come aiuti i tuoi prodotti a distinguersi dalla massa con Amazon SEO?

È più facile di quanto sembri. Perché? Perché Amazon non è solo una piattaforma di e-commerce. È un motore di ricerca con un proprio algoritmo, A9.

AMAZON SEO: UNA BREVE INTRODUZIONE

Proprio come altri motori di ricerca, puoi utilizzare le tecniche SEO per migliorare il posizionamento dei prodotti. Utilizza determinate frasi per aumentare la tua rilevabilità nelle ricerche organiche, il che può aumentare le vendite con Amazon.

Ecco altri modi in cui Amazon si comporta come un motore di ricerca:

  • I clienti digitano le query nella casella di ricerca.
  • L’algoritmo di Amazon presenta quelli che ritiene siano i risultati più rilevanti.
  • Se i risultati sono buoni, i clienti non andranno oltre la prima pagina. Perché? Perché hanno trovato quello che stanno cercando.

Ricorda, il punto centrale di Amazon è vendere cose. Amazon vuole abbinare clienti e venditori. Vuole che i clienti siano soddisfatti dei risultati di ricerca in modo da diventare clienti abituali. Sebbene non vi sia alcuna garanzia che vi assicuriate un posto in prima pagina su Amazon, chi vorrebbe essere a pagina 20? Non raggiungerai mai il tuo pubblico di destinazione in questo modo.

Diamo ora un’occhiata all’utilizzo di parole chiave per una corretta ottimizzazione delle pagine dei tuoi prodotti.

AMAZON SEO: COME FUNZIONANO LE PAROLE CHIAVE?

Le parole chiave di Amazon sono i termini di ricerca (cioè parole e frasi) che le persone digitano nella barra di ricerca di Amazon.

Se non includi le parole chiave giuste:

  • Il tuo pubblico di destinazione non troverà la tua scheda
  • Il tuo tasso di conversione è piatto
  • La tua rilevabilità diminuisce

Ecco un esempio:

Qualcuno cerca una “padella”. “Padella” è la parola chiave di Amazon. Se vendi padelle per friggere, ma le chiami padella per uova, perderai il pubblico di destinazione.

Possiamo fare un ulteriore passo avanti. “Padella” è una buona parola chiave, ma potrebbe non essere sufficiente per raggiungere un posizionamento in prima pagina. Perché? È davvero ampio. È probabile che i clienti vogliano più di una semplice padella. Forse ne vogliono una con un coperchio o una padella antiaderente o una padella in ghisa.

Fortunatamente, l’algoritmo di Amazon lo comprende. Ogni volta che digiti una frase chiave nella barra di ricerca, vengono visualizzati altri suggerimenti. Amazon basa i suoi suggerimenti su altri termini di ricerca dei clienti, proprio come il completamento automatico di Google.

Ad esempio, se qualcuno cerca “padella”, il primo suggerimento previsto che vede è “padelle antiaderenti”. Questo perché altri clienti spesso cercano padelle antiaderenti … e indovina un po’? Hai appena trovato un’altra parola chiave.

Più parole chiave di Amazon pertinenti utilizzi, maggiori saranno le tue possibilità di raggiungere la tua base di clienti (entro limiti ragionevoli, ma ci arriveremo).

Che cosa abbiamo imparato qui?

  • Le parole chiave di Amazon sono termini di ricerca.
  • Per aumentare la tua rilevabilità su Amazon, devi includere le parole chiave giuste nei tuoi elenchi di prodotti.
  • Alcune parole chiave sono un po’ troppo generiche da sole.
  • Includere alcune parole chiave specifiche può aiutarti a raggiungere la tua base di pubblico.

In sostanza, pensa alle parole chiave di Amazon come un altro strumento nella tua cassetta degli attrezzi di marketing digitale. Una volta che sai come usarli, possono aumentare la consapevolezza del tuo marchio e potenzialmente aumentare le vendite.

AMAZON SEO: C’E’ QUALCOSA CHE NON DOVREI FARE?

Attualmente sì. Non dovresti usare tattiche “BLACK HAT”.

Black hat SEO è quando cerchi deliberatamente di manipolare il posizionamento delle tue pagine utilizzando strategie meno che etiche. Queste strategie includono:

  • Parole chiave in eccesso
  • Acquisto di link
  • Spam
  • Lasciare recensioni negative sulle pagine della concorrenza per abbassare il ranking della loro pagina

Certo, potresti ottenere un aumento a breve termine nelle classifiche se usassi le tecniche “black hat”, ma gli svantaggi potrebbero essere ben peggiori. Le strategie black hat violano infatti i Termini di servizio di Amazon. Se Amazon ti dovesse sorprendere a manipolare gli algoritmi, potrebbe:

  • Abbassare la tua posizione nei risultati di ricerca
  • Rimuovere completamente le tue schede di prodotto dai risultati di ricerca
  • Sospendere o chiudere definitivamente il tuo account

Credo fermamente nell’attenersi al “white hat” o pratiche SEO eque. Sei in questo per il lungo gioco? Allora ti suggerisco di fare lo stesso.

PAROLE CHIAVE DI AMAZON: COME FARLE FUNZIONARE PER I TUOI SCOPI?

Quando vendi prodotti su Amazon, dovresti evitare un uso eccessivo di parole chiave. Un eccessivo impiego di keyword rischierebbe infatti di far diminuire l’esperienza dell’utente e di creare un’elevata frequenza di rimbalzo.

La metrica della frequenza di rimbalzo elevata misura quando qualcuno fa clic sulla tua scheda, si guarda intorno e se ne va abbastanza rapidamente. Questa azione indica ad Amazon che gli utenti non trovano ciò che stanno cercando dal tuo prodotto. Il risultato? La tua rilevabilità diminuisce e il tuo prodotto viene mostrato meno nelle SERP di Amazon.

Ecco che cosa devi ottimizzare per evitare parole chiave in eccesso e un’elevata frequenza di rimbalzo …

TITOLO DEL PRODOTTO

Inserisci sempre le parole chiave più importanti nel titolo del prodotto. Se stai vendendo un aspirapolvere, assicurati che “aspirapolvere” sia nel titolo.

Il titolo dovrebbe includere:

  • Il nome del marchio dell’articolo (questa è una parola chiave molto importante, a proposito)
  • Una descrizione di cosa sia l’articolo, ad esempio “aspirapolvere”
  • Il colore e le dimensioni del prodotto

Non è necessario esagerare: ricorda, non usare un’infinità di parole chiave.

PAROLE CHIAVE DI BACKEND

Siamo onesti … a volte gli utenti scrivono male i nomi dei prodotti. O forse vogliono un prodotto come il tuo, ma non usano la frase chiave esatta. Desideri comunque che queste persone trovino la tua scheda, ma non puoi includere tutte queste potenziali parole chiave nel titolo.

Che cosa fai per assicurarti che le persone vedano ancora il tuo prodotto? Metti queste parole chiave SEO Amazon nel “backend” dell’account del tuo venditore Amazon. Questi sono termini chiave “nascosti” aggiunti alla tua scheda quando la crei. Hai solo circa 250 caratteri, quindi usali con saggezza.

NOME DEL BRAND

A volte le persone cercano un marchio specifico, come i jeans Levi o una padella Lodge. Per i venditori, ciò significa che devi includere un nome preciso del marchio nella pagina del prodotto.

Un bonus? Anche se sei un marchio o un venditore relativamente nuovo, puoi aumentare la consapevolezza del tuo marchio tra il tuo pubblico di destinazione utilizzando i nomi dei marchi per i prodotti che vendi.

Ricorda di scrivere correttamente i nomi dei marchi e dei prodotti; non vuoi che le persone perdano le schede di prodotto a causa di nomi errati che non stanno cercando.

LA DESCRIZIONE DELL’ELENCO DEI PRODOTTI

La descrizione del prodotto è dove contano le parole chiave di Amazon. Se le tue descrizioni non convincono le persone ad acquistare, rimbalzano sulla scheda, il che può naturalmente ridurre il tuo tasso di conversione.

Come sfruttare al meglio questo spazio?

  • Punti elenco: utilizza i punti elenco nella sezione “Dettagli tecnici”. Stai rispondendo preventivamente alle domande frequenti, ad esempio cosa rende unico il tuo prodotto? Quali sono le caratteristiche principali del tuo prodotto?
  • Descrizione del prodotto: scrivi una descrizione concisa e accattivante, incluse alcune frasi chiave che non hai utilizzato nel titolo. Stai dicendo agli acquirenti perché dovrebbero spostare il tuo prodotto nel carrello.
  • Ricerca: controlla come i tuoi concorrenti scrivono le loro descrizioni. Che cosa funziona e che cosa no? Usa ciò che impari per le tue inserzioni.

COME SCEGLIERE LE PAROLE CHIAVE SEO DI AMAZON?

Quindi sei pronto per elencare i tuoi prodotti online. Come trovi le parole chiave giuste? E come si identificano le parole chiave più importanti. Ecco che cosa consiglio …

STRUMENTI DI RICERCA PER PAROLE CHIAVE AMAZON

Gli strumenti per le parole chiave fanno il duro lavoro per te. Prendono dati dai siti web di Amazon e forniscono varie opzioni di parole chiave e frasi chiave. Tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare è una singola parola chiave, come il tipo di prodotto.

Sonar è un’opzione semplice e intuitiva per aiutarti a iniziare ed è gratuito. Puoi anche controllare lo strumento per le parole chiave per Amazon o Ubersuggest.

BARRA DI RICERCA DI AMAZON

Non chiudere la barra di ricerca di Amazon stessa. Basta digitare il termine di ricerca e vedere quali suggerimenti vengono visualizzati. Puoi utilizzare queste parole chiave nelle tue schede di prodotto.

PRODOTTI SIMILI

Le persone che cercano un prodotto spesso esaminano articoli simili. Dai un’occhiata alle pagine della concorrenza e guarda quali articoli i clienti acquistino frequentemente nella stessa transazione. Non si sa mai, potresti trovare alcune idee per le parole chiave.

RANKING DI GOOGLE

Hai un negozio di e-commerce al di fuori di Amazon? Quindi controlla anche le parole chiave popolari su Google. Molte persone iniziano la loro ricerca di prodotti su Google, quindi perché non assicurarti di raggiungere il tuo SEO da tutti i punti di vista? Ancora una volta, strumenti come Ubersuggest possono aiutare con la ricerca di parole chiave di Google.

Proprio come con la casella di ricerca di Amazon, puoi inserire i termini di ricerca e vedere quali prodotti vengano visualizzati. Questi dati ti aiuteranno a capire quali parole chiave si classificano meglio su Google per il tuo prodotto.

AMAZON SEO E PPC: QUAL E’ LA RELAZIONE?

Quando si tratta di parole chiave di Amazon, dovremmo fare attenzione a un’altra cosa: l’elenco dei prodotti sponsorizzati.

Ecco uno sguardo alla parte superiore dei risultati di ricerca per le padelle: vedi la parola “sponsorizzato” nell’angolo in basso a destra? Ciò significa che i venditori hanno pagato per visualizzare le loro padelle Calphalon nella parte superiore dei risultati di ricerca.

Sono noti come elenchi pay-per-click (PPC). PPC ti consente di bypassare altri elenchi di prodotti. Ogni volta che qualcuno fa clic sul tuo annuncio sponsorizzato, paghi una commissione, ma in cambio ottieni un posto privilegiato per una parola chiave specifica.

Ovviamente, non vi è alcuna garanzia che gli acquirenti facciano clic sulla tua scheda, ma alcuni venditori utilizzano questa tecnica insieme alle loro strategie di ricerca organica.

Non ci stiamo concentrando sul PPC in questo articolo … è tutta un’altra cosa. Ma dovresti sapere che è disponibile su Amazon proprio come gli altri motori di ricerca e che è responsabile degli elenchi di prodotti sponsorizzati che trovi nei risultati di ricerca.

CONCLUSIONE

Comprendere le parole chiave di Amazon e la SEO di Amazon è fondamentale per essere un venditore di successo su Amazon. Gli strumenti per le parole chiave per Amazon possono aiutarti a trovare le migliori parole chiave per le tue schede di prodotto e sono veloci e semplici da utilizzare.

Puoi sempre iniziare cercando prodotti come i tuoi e vedere quali parole chiave ed elenchi vengano visualizzati. Qual è il rendimento delle tue schede di prodotto Amazon ora che sono ottimizzate per la SEO?

Riccardo Tempo

Rispondi